Mo Museum, il nuovo museo di Vilnius

di
Norbert Tukaj_IMG_1157_Fotor

Vilnius ha un nuovo museo: il Mo Museum. Nato dall’iniziativa dei due scienziati e filantropi lituani Danguole e Viktoras Butkus, è stato realizzato in un edificio di design progettato dall’architetto Daniel Libeskind.

Nella struttura di quasi 3.500 metri quadrati, concepita come una porta culturale che collega il passato e il futuro, è ospitata una collezione di oltre cinquemila opere d’arte contemporanea, tra dipinti, disegni, stampe, fotografie e sculture, realizzate da artisti lituani dagli anni ’60 ad oggi.

Il museo vanta la più grande collezione contemporanea della Lituania, comprensiva di opere d’arte che riflettono diversi stili e idee e che raccontano la storia del Paese degli ultimi 60 anni.

Si trovano lavori del periodo sovietico, al tempo ritenuti ideologicamente inaccettabili, insieme a quelli della nuova generazione di artisti che si sono affermati dopo l’indipendenza.

Il MO Museum è stato pensato come uno spazio aperto, “senza muri” dove il pubblico è invitato a interagire e a connettersi con l’arte. Per offrire un’esperienza dinamica e sempre nuova, il museo presenta solo mostre temporanee.

Il sito del museo

I commenti all'articolo "Mo Museum, il nuovo museo di Vilnius"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...